LA QUESTIONE DIGNITÀ

CONTE e fidanzataDI ANGELO D’ORSI “Le parole sono importanti”, tuonava Nanni Moretti in “Palombella rossa”. Di parole, e di immagini, di slogan e trovate, di annunci (roboanti) e di dietrofront (dimessi) vivono i governi della cosiddetta Seconda Repubblica, che da qualche tempo ambisce, per bocca dei suoi recenti padroni politici a diventare Terza. Le parole, dunque. Da …

Sorgente: LA QUESTIONE DIGNITÀ